a22

Autostrada del Brennero

Storia, valori e progetti

a cura di Maria Liana Dinacci
Presentazione di Paolo Duiella e Walter Pardatscher
Autostrada del Brennero S.p.A., Trento - 2016, pp. 184
Cartonato con cofanetto, 24,5x30,5 cm, illustrato

Il volume narra la storia dell’Autostrada del Brennero, un’impresa economica, sociale e culturale che ha rappresentato nei sessant’anni trascorsi dalla sua progettazione e realizzazione un ponte di collegamento tra Mediterraneo e nord Europa. Un racconto, non solo cronologico, fatto di eventi, persone e valori fondanti, di difficoltà e traguardi, in cui passato e futuro sono strettamente connessi.

Il volume, commissionato ad IDESIA dalla società Autostrada del Brennero S.p.A., traccia un bilancio di quanto realizzato sino ad oggi dalla Società, con uno stile narrativo che abbraccia la storia dell’A22 e, insieme, i valori principali che ne hanno informato l’attività nel corso dei decenni.

Il primo capitolo, di taglio storico, parte dagli anni Cinquanta, quando ai tentativi di risanare le ferite della guerra era affiancata una visione illuminata di un’Europa da costruire. L’Italia, immersa in questo processo di ripresa, da periferia arretrata, agricola e provinciale, si trasformava rapidamente in una delle realtà economiche più attive e produttive del continente: moderna, più industriale, capace di aprirsi agli scambi, meritevole di una via di collegamento autostradale che superasse il valico del Brennero e la collegasse all’Europa. Una storia che attraversa i decenni e arriva all’attualità,  ad una visione di Autostrada che guarda al futuro.

A seguire, nei capitoli successivi, sono proposti sei temi-chiavi rappresentativi dei valori a cui si è costantemente ispirata la Società Autostrada del Brennero S.p.A.

Paesaggio, punto di partenza già in fase di progettazione e valore imprescindibile per i successivi interventi. L’Autostrada è il risultato di una particolare attenzione al verde, di un occhio attento ai problemi dell’integrità territoriale, dell’equilibrio geologico, della difesa della natura, della ricerca di un ottimale inserimento ambientale.

Vivibilità, faro del progetto autostradale, che ha saputo attuare ogni possibile accorgimento capace di eleminare, o almeno attenuare sensibilmente, gli inconvenienti per i territori attraversati.

Sostenibilità, core business della Società, impegnata a studiare strategie di sviluppo che contemplino lo sfruttamento delle energie alternative e delle fonti rinnovabili.

Sicurezza e servizi, per offrire agli utenti quell’equilibrio tra uomo, veicolo, infrastruttura e ambiente che trasforma uno spostamento da un luogo ad un altro in un’esperienza di viaggio sicura e confortevole.

Intermodalità, la ricerca costante e appassionata di un “modello Brennero”, capace di rivoluzionare il modo di intendere gli scambi commerciali.

Reti e Sviluppo. Sinergie che si trasformano in impulso per i territori e contribuiscono allo sviluppo economico, sociale e culturale delle comunità circostanti.

IDESIA ha curato i contenuti testuali del volume, basati su ricerche di archivio e interviste ai testimoni privilegiati dell’attività della Società A22, la selezione del corredo fotografico e il coordinamento del progetto grafico.