Chi siamo

La società di studi e comunicazione IDESIA nasce a febbraio del 2012 sulla scia dell’esperienza maturata dai suoi fondatori negli ambiti della comunicazione e soprattutto dell’editoria specializzata.

La passione per le storie e i loro protagonisti – siano essi aziende, istituzioni, personaggi, progetti – ha ispirato e impegnato le energie di IDESIA nella realizzazione di diverse tipologie pubblicazioni. Un approccio aperto e curioso ha permesso di spaziare dalle storie personali al mondo dell’handicap, dall’artigianato artistico alla finanza, dai trasporti all’architettura, dall’arte al mondo della ricerca.

IDESIA, diretta da Maria Liana Dinacci (curriculum), è una realtà giovane ma come testimonia la varietà delle pubblicazioni presentate su questo sito, ha alle spalle una lunga esperienza. Il suoi obiettivi sono valorizzare nuove storie e trovare sempre nuovi modi di raccontarle: ci sono il fascino e il profumo della carta appena uscita dalla tipografia, ma anche i sensibili touch screen degli smart device; ci sono storie lunghe e complesse, ma anche spunti incisivi trasmessi con qualche parola e immagini ad alto impatto; ci sono le ricostruzioni storiche frutto di pazienti ricerche d’archivio, ma anche l’immediatezza delle brevi interviste a tu per tu, la necessità di comunicare sempre più intensa di tutti coloro che occupano un posto nel mondo.

IDESIA è consapevole di tutto questo, della ricchezza e della molteplicità dei piani che la comunicazione coinvolge. Ecco perché IDESIA non è “un’azienda leader del settore in grado di soddisfare ogni esigenza dei propri clienti”. Il mercato ne è già pieno.

Non è leader. Non punta a raggiungere la quota di maggioranza di alcun mercato. È piuttosto alla ricerca di storie interessanti da raccontare, poche ma buone, vere e ben fatte.

Non è in grado di soddisfare ogni esigenza. Non parte dal presupposto di conoscere e saper fare già tutto. Ha invece molta voglia di scoprire, imparare, sperimentare. L’ideale, è farlo insieme ai protagonisti delle storie che scrive, dei progetti che condivide.

Non ha clienti. Non considera i propri committenti solo sotto il profilo commerciale. Scrivere è conoscere, è scendere in profondità, è costruire insieme un racconto accorciando le distanze.

maria-liana-dinacci

Maria Liana Dinacci

Direttore IDESIA